X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicit‡ in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di pi˘ o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, invece, presti il consenso allíuso di tutti i cookie

Notti Magiche

Notti Magiche

Le notti magiche in questo caso lasciano il posto alle notti, precisamente alla notte spesa interamente in commissariato; intanto l’Italia calcistica è ferma e non si dà pace per la lotteria dei (...)


Arti e visioni


News & Eventi



Ultimi articoli


  • First man - Il primo uomo (Perché si)
    First man - Il primo uomo (Perché si)

    «Abbiamo deciso di andare sulla luna. Abbiamo deciso di andare sulla luna in questo decennio e di impegnarci anche in altre imprese, non perché sono (...)


  • Euforia
    Euforia

    Presentato a maggio nella sezione Un certain regard, il secondo film di Valeria Golino Euforia esce adesso nelle sale italiane, cinque anni dopo Miele. (...)


  • Tutti lo sanno
    Tutti lo sanno

    In trasferta iberica nella soleggiata e sovraesposta Mancha con una coproduzione internazionale alle spalle (nella lista ci sono anche Raicinema e Andrea (...)


  • Friedkin uncut - Un diavolo di regista
    Friedkin uncut - Un diavolo di regista

    William Friedkin è sempre stato un regista di rottura. Mai integrato al sistema, sempre in qualche modo un outsider, sempre pronto a infrangere qualcuna (...)


  • La donna dello scrittore
    La donna dello scrittore

    Nel 2014 moriva, a 70 anni, Harun Farocki uno dei più grandi e meno conosciuti registi tedeschi del secondo dopoguerra, forse il più importante regista di (...)


  • La diseducazione di Cameron Post
    La diseducazione di Cameron Post

    La Diseducazione di Cameron Post, opera seconda di Desiree Akhavan, racconta senza appesantire i toni, il conflitto esistenziale di giovani adolescenti (...)


  • First Man - Il primo uomo (Perché no)
    First Man - Il primo uomo (Perché no)

    First Man, il ‘primo uomo’, di Damien Chazelle, delude amaramente ogni aspettativa che la piega di euforica libertà e fantasiosa creatività cinematica di La (...)