X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicit‡ in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di pi˘ o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, invece, presti il consenso allíuso di tutti i cookie

Glass

Glass

Dato per spacciato ai tempi di Lady in the water (che nessun commentatore sembra aver mai voluto vedere per quel che intendeva essere sin dall’inizio: una fiaba per bambini con tutte le (...)


Arti e visioni


News & Eventi



Ultimi articoli


  • La Tv si premia in TV
    La Tv si premia in TV

    Anche se si è da poco conclusa la cerimonia di consegna dell’Oscar per la televisione (programma patrocinato, per la moribonda RAI dall’immarcescibile Daniele (...)


  • Cannes 2003: Luci ed ombre
    Cannes 2003: Luci ed ombre

    Non c’è che dire, i Festival riescono a stupire sempre e questa Cannes lo ha fatto più del solito. Sulla carta, già alla presentazione del programma a fine (...)


  • Michael Moore: Stupid white men
    Michael Moore: Stupid white men

    Sembrerebbe proprio che Michael Moore abbia, col tempo, deciso di accettare di essere uno dei pochi cantori dell’America buia. Sicuramente il grande (...)


  • Il pranzo della domenica
    Il pranzo della domenica

    Alla fine della proiezioni di un film come Il pranzo della domenica, ultimo titolo della produzione vasta e variegata dei fratelli Vanzina, una frase freme (...)


  • Porto mio fratello a fare sesso
    Porto mio fratello a fare sesso

    I misteri della distribuzione italiana sono a dir poco infiniti, ma la via che viene imboccata dai geni del marketing nostrano per cercare di lanciare una (...)


  • My little eye
    My little eye

    Uscito a ridosso della fine (sospirata!) della terza edizione italiana del Grande fratello, My little eye è un esperimento che, sulle prime, incuriosisce ed (...)


  • Piazza delle cinque lune
    Piazza delle cinque lune

    Piazza delle Cinque Lune è, nelle intenzioni, un’opera incredibilmente ambiziosa. Come però troppo spesso avviene in certo cinema di denuncia sociale recente (...)