X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicit‡ in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di pi˘ o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, invece, presti il consenso allíuso di tutti i cookie

Most beautiful island

Most beautiful island

Most beautiful island si presenta allo spettatore con una sequenza iniziale muta, se non per i rumori e il perpetuo vociare della metropoli e delle creature che la abitano, che serpeggiano quasi (...)


Arti e visioni


News & Eventi



Ultimi articoli


  • Lucaspielberg e l'immaginario panamericanizzato
    Lucaspielberg e l’immaginario panamericanizzato

    “Spielberg (e Lucas) sono i collaborazionisti della panamericanizzazione dell’immaginario collettivo”. Giona A. Nazzaro ha lanciato l’amo su “Sentieri (...)


  • RED DRAGON
    RED DRAGON

    A rigor di logica l’unico modo di parlare di Red Dragon sarebbe consultare il box office e verificare: funziona? Fa soldi? Se si, l’operazione è riuscita, e (...)


  • SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
    SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

    All’inizio il sipario divide, come una specie di split-screen, l’aulico e il guittesco: da una parte gli intrighi fantastico-cortesi, confezionati in un (...)


  • KAASH
    KAASH

    La nazionale anglo-indiana schierata al gran completo: sul fondale nero-su-grigio concepito da Anish Kapoor (che quando si colora di rosso diventa una (...)


  • LE SORELLE BRONTË
    LE SORELLE BRONTË

    La famiglia Brontë si conferma archetipo proteiforme e passibile di variazioni sul tema che possono andare dall’attento scandaglio psicologico della (...)


  • LAISSEZ PASSER
    LAISSEZ PASSER

    Malgrado che il delicato periodo 1939-45 sia stato nel 2002 molto di moda sugli schermi transalpini (dal serio Amen di Costa-Gravas alla commediola di (...)


  • D.N.A - DOCUMENTI NON ARCHIAVIATI
    D.N.A - DOCUMENTI NON ARCHIAVIATI

    Dimenticato e spesso sottovalutato dal grande pubblico che in genere gli preferisce il film di finzione e lo associa a noiose serate televisive, il (...)