X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicit‡ in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di pi˘ o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, invece, presti il consenso allíuso di tutti i cookie

Dogman

Dogman

Un artista ha i suoi diversi periodi, segnati dalle tappe di un’evoluzione creativa e artistica determinata dall’età che dalla gioventù matura in una fase adulta e, per chi ci arriva, entra in una (...)


Arti e visioni


News & Eventi



Ultimi articoli


  • Repubblica, Cinema e un povero lettore
    Repubblica, Cinema e un povero lettore

    Questo è uno sfogo personale. Non ci fate caso, ogni tanto capita. In pratica, invidio molto chi ha la mazzetta di giornali. Sapete, quelli che ogni mattina (...)


  • Conferenza stampa: Raymond Depardon
    Conferenza stampa: Raymond Depardon

    Venezia. Il deserto ritorna il molti suoi lavori. Quali sono le difficoltà e quale il piacere nel filmarlo? Filmare il deserto è difficile. Si è sempre (...)


  • Ritratti d'artisti
    Ritratti d’artisti

    “Lusso” significa avere lo spazio e il tempo per pensare e per parlare delle cose che ci interessano, ci dice Tilda Swinton in un’intervista filmata da Luca (...)


  • Venezia 59 - Mon Huan Bu Lo/Sogno tribale
    Venezia 59 - Mon Huan Bu Lo/Sogno tribale

    Mon huan bu luo, letteralmente “Il sogno della tribù”, rappresenta la sospirata trasposizione su pellicola del lungo periodo trascorso dal regista Chen (...)


  • UN HOMME SANS L'OCCIDENT
    UN HOMME SANS L’OCCIDENT

    Liberamente tratto da Sahara, un homme sans l’occident, libro scritto da un ufficiale dell’armata coloniale francese, Diego Brosset, e ambientato in (...)


  • Venerdì sera
    Venerdì sera

    La sensazione che, film dopo film, sembra farsi sempre più netta è che Claire Denis, nata nel 1946, diplomata in regia presso il celebre IDHEC di Parigi e (...)


  • Conferenza stampa: Kitano Takeshi
    Conferenza stampa: Kitano Takeshi

    Venezia. Dopo l’excursus americano di Brother lei torna al suo Giappone con un film diverso, meno violento, più dolce. Come mai? Dolls è un film violento, ma (...)