X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicit‡ in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di pi˘ o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, invece, presti il consenso allíuso di tutti i cookie

La Strada dei Samouni - Tra realtà e ricostruzione animata

La Strada dei Samouni - Tra realtà e ricostruzione animata

Ci sono compiti che sono tipici della cronaca, quali documentare, esporre asetticamente e descrivere i fatti nella maniera meno personale possibile. Il Cinema, invece, può permettersi di andare (...)


Arti e visioni


News & Eventi



Ultimi articoli


  • SUSPICIOUS RIVER
    SUSPICIOUS RIVER

    Essere in orario non è sempre decisivo. Una buona regola di mestiere insegna che bastano i primi tre minuti di un film per capire se è buono o meno. Come (...)


  • Un viaggio chiamato amore
    Un viaggio chiamato amore

    Ci sono delle missioni “impossibili” e fuor di dubbio la sola idea di raccontare sullo schermo la maggiore storia d’amore della letteratura italiana (...)


  • Venezia 59 - Nackt
    Venezia 59 - Nackt

    Con Uomini una giovane regista tedesca riscosse nel 1985 un clamoroso successo di pubblico, spezzando la triste seriosità di moda all’epoca ed inaugurando (...)


  • Segreti di stato
    Segreti di stato

    Su un tavolo accanto ad un quasi mefistofelico professore social-comunista stile Mago Merlino buono (l’attore Sergio Graziani), un disegno a forma di scudo (...)


  • Il gioco di Ripley
    Il gioco di Ripley

    Sicuramente c’è chi ricorderà L’Amico Americano con la coppia Dennis Hopper-Bruno Ganz, il film che nel 1977 fece conoscere internazionalmente il talento di un (...)


  • LONTANO DAL PARADISO (PERCHE' NO)
    LONTANO DAL PARADISO (PERCHE’ NO)

    Piccolo memorandum a me stesso: sul gusto non c’è da discutere - un film piace o non piace, e da questo primo incipit parte poi l’argomentazione critica su (...)


  • Frida
    Frida

    C’era una volta gli anni Trenta quando a Hollywood si producevano in massa le cosiddette “bio-pic”, le biografie cinematografiche in cui si specializzarono (...)