X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicit‡ in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di pi˘ o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, invece, presti il consenso allíuso di tutti i cookie



Al via il cantiere cinematografico di ’Etiquo Film Project’

Pubblicato il 3 febbraio 2017 da Carlo Dutto


Al via il cantiere cinematografico di 'Etiquo Film Project'

Il 1° febbraio si è aperto il cantiere cinematografico di “Etiquo Film Project”! È un cantiere “aperto” che aspetta al momento solo le sinossi e le sceneggiature a soggetto cortometraggio di giovani dai 18 fino a 35 anni di età che vogliano misurarsi sul piano dell’ideazione, della fantasia e della creatività cinematografica. Insomma una vera realtà per i giovani filmmaker.

La lettura e la valutazione di centinaia di sceneggiature da parte di una giuria tecnica qui di sotto indicata nel precedemte com stampa, la realizzazione di 80 produzioni di cortometraggi di 10 minuti ciascuno, 10 storie selezionate dalla giuria, 1 film di 100 minuti, questi sono gli “obiettivi” ed i “numeri” di “Etiquo Film Project”. La partecipazione a questo innovativo laboratorio per “fare cinema” è assolutamente gratuita e senza alcun costo per i candidati. La produzione degli script selezionati sarà infatti totalmente a carico di “Etiquo Film Project”. Un’ unica condizione è attenersi al tema indicato per questa Prima Edizione: “I giovani e il denaro. Etica, equità ed educazione finanziaria”.

Si tratta di un progetto cinematografico ambizioso e ideato da Pete Maggi (per la prima volta in Italia) che invita a recuperare un consolidato linguaggio espressivo, quello del film a episodi, costruendo il “contenitore film” in contributi di singoli, espressi in una forma breve.

Per partecipare è necessario registrarsi sul sito http://www.etiquofilm.it , leggere il Regolamento ed inviare il proprio script.

Riteniamo sia, specialmente per le Scuole di Cinema, un’opportunità da non mancare per attraversare e rappresentare il tempo passato, presente e futuro, partecipando ad un evento cinematografico che andremo in tanti a vivere, in una vera ed esaltante nuova avventura.

Il Team di “Etiquo Film Project”

Una nuova finestra sul mondo dell’audiovisivo, sopratutto nel cinema e una interessante opportunità per tutti i filmmaker.

Il progetto Etiquo è stato ideato dal produttore e fondatore di Cine 1 Media Group, Pete Maggi (già socio di Eagle Pictures coi fratelli Dammicco e di Adler) in associazione con Operation Services (consorzio di operatori finanziari) e il suo Amministratore Unico , Dott. Vincenzo Giacomini.

Giuria :
Pete Maggi (Direttore artistico)
Gianmarco Tognazzi (Presidente di giuria)
Aurelio Grimaldi (scrittore, regista e sceneggiatore)
Caterina Nardi (produttrice)
Claudia Vaccaro (scenografa)

Che cos’e Etiquo Film Project?

Si tratta di un Concorso per soggetti e sceneggiature di cortometraggio, ognuno della durata di 10 minuti circa, dedicato a GIOVANI di max 35 anni compiuti, con la selezione degli stessi che costituiranno un film di 10 storie nella forma che da parecchio tempo non si produce in Italia, nonostante precedenti illustri della Storia del Cinema come "I mostri" del 1963, film in 20 episodi diretto da Dino Risi, interpretati principalmente da Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi (la citazione anche per segnalare la presenza nella GIURIA - tra autorevoli altri - di Gianmarco Tognazzi).

Questi sopra citati erano lungometraggi veri e propri realizzati ad "episodi". Etiquo ha invece di nuovo che vista la mancanza di circuitazione in Italia dei corti (si vedono SOLO ai festival e poi scompaiono, tranne rari casi) finalmente sul grande schermo, con uscita vera nelle sale. Come? Facendone un film, un lungometraggio composto dai migliori 10 corti che la giuria popolare, formata dai fan del Progetto, selezionerà.

Le sceneggiature dei corti o i soggetti presentati, dovranno attenersi al tema di questa edizione:“I GIOVANI E IL DENARO. ETICA, EQUITA’ ED EDUCAZIONE FINANZIARIA”.

Di rilevante notiziabilità è la circuitazione dei film cortometraggio, in quanto l’iniziativa prevede il lancio produttivo di un massimo di 80 sceneggiature che passeranno la prima fase di selezione, coinvolgendo dunque in una grande animazione le Scuole di Cinema e lo slancio autorale di una molteplicità di giovani operatori. Largo dunque ai giovani filmmaker e finalmente proviamo a far vedere delle bellissime opere (molte volte davvero speciali, realizzate molto bene e del tutto professionali) nelle sale cinematografiche e non solo ai festival.

Info Etiquo Film Project
www.etiquofilm.it


Enregistrer au format PDF