X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicit‡ in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di pi˘ o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, invece, presti il consenso allíuso di tutti i cookie



Al via le riprese di  "Noi eravamo", la storia della Grande Guerra attraverso Fiorello La Guardia

Pubblicato il 24 maggio 2016 da Carlo Dutto


Al via le riprese di  "Noi eravamo", la storia della Grande Guerra attraverso Fiorello La Guardia

Sono iniziate le riprese a Treviso di "Noi eravamo" di Leonardo Tiberi con Alessandro Tersigni, Yari Gugliucci, Davide Giordano, Beatrice Arnera, Emanuela Grimalda, Roberto Citran, Eliana Miglio e prodotto da Baires Produzioni e Istituto Luce Cinecittà in associazione con Gruppo Banco Desio.         

Veneto, ultimi mesi della Grande Guerra: in un ospedale allestito vicino a un campo d’aviazione si incrociano le storie di due ragazzi figli di emigrati, giunti come volontari dall’Argentina, una giovane crocerossina e un pilota d’eccezione, Fiorello La Guardia, futuro sindaco di New York. Straordinarie immagini d’archivio colorate e sonorizzate sono lo sfondo sul quale i protagonisti agiscono in un intreccio di emozioni, passioni e storie private.

Il set principale della vicenda è un aeroporto veneto completo di hangar e officina, dove, oltre al reparto di La Guardia, opera anche quello dell’asso Francesco Baracca. Accanto alla pista sorge un autentico ospedale da campo dell’epoca, completamente ricostruito, dove è ambientata la febbrile quotidianità della vita di feriti, medici e crocerossine. 

Il film è realizzato anche grazie alla collaborazione di: Ministero della Difesa, Croce Rossa Italiana, Aeronautica Militare, Film Commission Treviso. Si ringrazia inoltre l’Esercito Italiano.


Enregistrer au format PDF