• Le leggi del desiderio

    Le leggi del desiderio

    Il cinema di Silvio Muccino cresce. Non c’è che dire. Cresce nelle intenzioni. Migliora nella cura formale. Si approfondisce nelle dinamiche. Sfida, nei limiti del possibile, le convenzioni di una certa tendenza dell’industria (...)


  • Il segreto del suo volto

    Il segreto del suo volto

    Cronaca di un ritorno impossibile, potrebbe essere questo il sottotitolo ideale di Il segreto del suo volto (più suggestivo il titolo originale Phoenix) di Christian Petzold. Cosa significa ritornare dai campi di sterminio? Cosa vuol (...)


  • Cinquanta sfumature di grigio

    Cinquanta sfumature di grigio

    Cinquanta sfumature di grigio è eminentemente un’enorme, neanche troppo sapiente, costruzione commerciale. Ha le dinamiche del Fast food che impilano il cibo negli orrendi ingranaggi della catena di montaggio spacciando carboidrati per (...)


  • Fury (DVDimport)

    Fury (DVDimport)

    Aprile 1945. Gli Alleati sono ormai in Germania e le truppe del Terzo Reich sono ridotte alla stregua di una belva morente e sanguinante che è, proprio per questo, ancora più pericolosa. La confusione regna sovrana sulle macerie e tra i (...)


  • Biagio

    Biagio

    Tutto il cinema di Pasquale Scimeca è, in fondo, una riflessione sull’atto stesso di raccontare. Al centro di tutto non c’è tanto il “come”, che resta comunque una preoccupazione di non poco conto per un cinema che si sogna nelle stesse (...)


  • Corri ragazzo corri

    Corri ragazzo corri

    Srulik ha nove anni. Fugge dal ghetto di Varsavia con solo qualche ricordo nelle tasche ad appesantirgli il cammino. Gli fanno da guida le ultime parole che gli ha gridato il padre poco prima di lasciarlo in un ultimo gesto di (...)


  • La teoria del Tutto

    La teoria del Tutto

    Stephen Hawking ha lo strano privilegio di essere una figura equamente amata da americani e inglesi. I primi lo venerano per la sua storia personale, per essere stato capace di fronteggiare la propria malattia con spirito indomito, (...)


  • Exodus - Dei e re

    Exodus - Dei e re

    Dio non è più il solito rogo che non si consuma mai. Non è neanche un vocione roboante che scavalca tempo e spazio, acusma perfetto e indiscutibile per spettatori troppo pigri. Secondo Scott, Dio è piuttosto un bambinetto capriccioso e (...)


  • Il clan dei Miserabili

    Il clan dei Miserabili

    Il clan dei Miserabili è il sesto romanzo di Umberto Lenzi, dopo Delitti a Cinecittà, Terrore ad Harlem, Morte al cinevillaggio, Scalera di sangue e Spiaggia a mano armata, ad avere come protagonista il detective dei divi Bruno Astolfi. (...)


  • Intervista a Umberto Lenzi

    Intervista a Umberto Lenzi

    La cosa che più colpisce nella descrizione del mondo del Cinema che fa da sfondo a Il clan dei Miserabili è la nostalgia (giustamente mai troppo centrale) nei confronti di una sorta di età dell’oro della cultura italiana in cui le distanze (...)