• Venezia 75 - Why Are We Creative? - Giornate degli autori

    Venezia 75 - Why Are We Creative? - Giornate degli autori

    Ci pensa il mai troppo compianto David Bowie, a inizio film, a dare le direttive di quella che sarà poi la struttura portante di Why are we creative? Nel chiarire la sua sostanziale resistenza ai percorsi lineari, infatti, il duca (...)


  • Venezia 75 - As If We Were Tuna - Giornate degli autori

    Venezia 75 - As If We Were Tuna - Giornate degli autori

    Diciotto minuti per raccontare la mattanza dei tonni, una pratica che sta gradualmente sparendo, sostituita da un sistema di pesca altrettanto cruento, ma meno sostenibile nella sua dimensione definitivamente industriale. Diciotto (...)


  • Venezia 75 - Joy - Giornate degli autori

    Venezia 75 - Joy - Giornate degli autori

    Joy è arrivata a Vienna da diversi anni. Il suo viaggio non è stato molto diverso da quello di molte altre donne africane partite con lo stesso miraggio negli occhi: la tratta per mare su imbarcazioni malsicure, l’arrivo in un’Europa (...)


  • Beate

    Beate

    Armida è una giovane impiegata in una ditta di biancheria femminile gestita da Veronica, un’imprenditrice con poco talento e ancor meno scrupoli. Armida viene dalla Sicilia, ma lavora nel Polesine, fianco a fianco con tutta una serie di (...)


  • Venezia 75 - Pearl - Giornate degli autori

    Venezia 75 - Pearl - Giornate degli autori

    Cosa lega l’anima alla carne? E in che modo l’una può influenzare o addirittura modellare l’altra? A queste domande prova a dare una risposta non scontata Pearl, opera prima di Elsa Amiel, una regista di origini francesi che si avvale di (...)


  • Venezia 75 - José - Giornate degli autori

    Venezia 75 - José - Giornate degli autori

    Guatemala, al giorno d’oggi. In uno scenario di quieta abitudine al peggio si consuma la storia di José, un ragazzo poco meno che ventenne incapace a trovare una propria strada nella vita. Costretto a vivere con la madre che lo (...)


  • Venezia 75 - Les tombeaux sans noms - Giornate degli autori

    Venezia 75 - Les tombeaux sans noms - Giornate degli autori

    Rithy Panh è nato a Phnom Penh, in Cambogia, nel 1964. Aveva appena undici anni quando fu deportato insieme alla famiglia nei campi dei Khmer rossi dove non era piccolo abbastanza per sottrarsi ai lavori forzati. Riuscì miracolosamente a (...)


  • Addii - Ermanno Olmi

    Addii - Ermanno Olmi

    “Un caffè con un amico vale più di qualsiasi libro”, dice il protagonista di Centochiodi dopo aver luteranamente inchiodato al pavimento cento volumi in segno di protesta contro la cultura fine a se stessa delle accademie. Meglio le (...)


  • Coco

    Coco

    Si potrebbe pensare che Coco sia un film sul potere salvifico del ricordo, ma, a uno sguardo appena un poco più attento, ci si accorge che le cose non sono così semplici e che le intenzioni sono ben altrimenti alte. Coco, infatti, non (...)


  • Sámi Blood

    Sámi Blood

    Elle Marja ha quattordici anni ed è lappone. Il padre è morto quando era poco più piccola, la madre è un’allevatrice di renne fedele alle tradizioni di famiglia che segue con nobile abnegazione. Ha una sorella minore che ha davvero troppa (...)