• Venezia 74 - Downsizing

    Venezia 74 - Downsizing

    Scelto per l’inaugurazione della settantaquattresima Mostra del Cinema di Venezia, Downsizing di Alexander Payne, va subito detto, delude e affossa il ricordo del fulgore di La La Land, che aveva aperto la rassegna del Lido lo scorso (...)


  • The War - Il Pianeta delle Scimmie

    The War - Il Pianeta delle Scimmie

    Poche righe saranno sufficienti per registrare la delusione cocente al termine della visione del terzo capitolo della nuova serie cinematografica dedicata al Pianeta delle Scimmie, iniziata, come ci ricorda una felice invenzione (...)


  • Mrs. FANG - Documenta 2017

    Mrs. FANG - Documenta 2017

    A Kassel, nel cuore della Germania, dove Documenta, la più importante manifestazione di arte contemporanea che con cadenza quinquennale tenta di fare il punto sulla situazione mondiale della creatività artistica gli ha dedicato una (...)


  • Civiltà perduta

    Civiltà perduta

    James Gray è tra i registi statunitensi sotto i 50 anni il più elusivo e sfuggente, e ogni suo nuovo film, pur inscritto entro un genere preciso (il noir, il dramma sentimentale, o, come in questo caso, il film d’avventura e di viaggio in (...)


  • D'après un vrai Festival

    D’après un vrai Festival

    A Festival finito, sulla scia di un’adrenalina in evaporazione, ha senso dire ancora qualche parola sui verdetti di una giuria mai così singolarmente assortita come questa settantesima volta che in Croisette si sono svolti i giochi (...)


  • Cannes 2017 - Lerd (A Man of Integrity)

    Cannes 2017 - Lerd (A Man of Integrity)

    Lerd (A man of integrity) è il film battente bandiera iraniana che ha vinto la sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes, quella che ha sempre un occhio di riguardo verso le cinematografie ’minori’, o comunque non inserite nel (...)


  • I figli della notte

    I figli della notte

    Unico film italiano in concorso al Festival di Torino, I Figli della Notte è il lungometraggio di esordio di Andrea De Sica, “figlio d’arte” del cinema italiano, nipote di uno dei nostri assoluti più riveriti Maestri, Vittorio de Sica. Suo (...)


  • Cannes 2017 - D'après une histoire vraie

    Cannes 2017 - D’après une histoire vraie

    Se il leggere è azione “attiva”, il guardare è azione “passiva” che dovrebbe comportare l’attività della riflessione su quanto si sta guardando. Scrivere, come fare cinema, sono entrambe azioni attive, ma la spropositata differenza tra leggere (...)


  • Cannes 2017 - The Meyerowitz Stories (New and Selected)

    Cannes 2017 - The Meyerowitz Stories (New and Selected)

    Che Noah Baumbach sia o non sia “il nuovo Woody Allen” poco dovrebbe importare a chi ama il cinema ed è contento di poterne godere le infinite declinazioni provenienti da un’area geografica ben definita come New York, che, come sa bene chi (...)


  • Cannes 2017 - Happy End

    Cannes 2017 - Happy End

    Michael Haneke va senz’altro inserito in quel filone artistico mitteleuropeo di matrice austriaca che partendo dall’ultimo Schubert comprende da Gustav Mahler a Egon Schiele, da la Nuova Scuola di Vienna a Thomas Bernhard, ed è tra i (...)