• Two Mothers

    Two Mothers

    Lascia perplessi il nuovo film della francese Anne Fontaine. Non tanto perché sia arduo riuscire a trovare in esso una vera anima, quanto perché si avverte con forza la mancanza di qualunque tentativo da parte della regista e dello (...)


  • In Another Country

    In Another Country

    Hong Sansoo è un regista atipico e singolare nel panorama cinematografico coreano e orientale in generale. A differenza degli autori asiatici che riescono a portare in occidente i loro film, arrivando alla ribalta dei festival (...)


  • Toni Servillo: “Il mio Jep, un cinico sentimentale”

    Toni Servillo: “Il mio Jep, un cinico sentimentale”

    Toni Servillo è ed è stato una costante del cinema di Paolo Sorrentino, quasi un alter ego capace di trasferire nelle sue interpretazioni l’eclettismo dello stile del regista napoletano. Dopo Tony Pisapia, Titta Di Girolamo e Giulio (...)


  • Paolo Sorrentino: "Jep Gambardella metafora del nostro paese"

    Paolo Sorrentino: "Jep Gambardella metafora del nostro paese"

    Da Cannes se n’è andato senza neanche un premio. Spielberg e i giurati l’hanno escluso incomprensibilmente dalla lista dei vincitori. Ma Paolo Sorrentino può ritenersi comunque soddisfatto della sua quinta esperienza sulla Croisette. La (...)


  • Nicolas Winding Refn: "L'arte è un atto di violenza"

    Nicolas Winding Refn: "L’arte è un atto di violenza"

    C’era grande attesa attorno a Only God Forgives. Purtroppo però la nuova fatica del danese Nicolas Winding Refn, di nuovo in concorso a Cannes e di nuovo con Ryan Gosling protagonista dopo il successo di Drive, ha raccolto molti fischi (...)


  • Like Father, Like Son

    Like Father, Like Son

    La bellezza dei sentimenti va in scena nel nuovo film del giapponese Kore-Eda Hirokazu. Presentato in concorso a Cannes 66, Like Father, Like Son ha il potere di commuovere con semplicità. Una semplicità espressa sia nella messa in (...)


  • Arnaud Desplechin: Con Jimmy P. racconto una storia d'amicizia

    Arnaud Desplechin: Con Jimmy P. racconto una storia d’amicizia

    Arnaud Desplechin torna in concorso al Festival di Cannes con il suo primo film girato negli Stati Uniti. Jimmy P. (Psychotherapy Of A Plains Indian) è tratto da un fatto realmente accaduto e riportato nel libro ’dell’antropologo e (...)


  • François Ozon: Torno a raccontare l'adolescenza

    François Ozon: Torno a raccontare l’adolescenza

    Ozon torna in concorso al Festival di Cannes con Jeune & Jolie (Young and Beautiful), film che racconta con delicatezza la storia di Isabelle (la scoperta Marine Vacth), diciassettenne che dopo aver perso la verginità inizia a (...)


  • Heli

    Heli

    Il suo nome ce l’eravamo segnato su un taccuino nel 2005, quando il suo Sangre passò a Cannes nella sezione Un Certain Regard. Poi l’abbiamo sottolineato e ben marcato cinque anni fa, nel 2008, anno in cui sempre sulla Croisette e sempre (...)


  • The Great Gatsby

    The Great Gatsby

    Quando un film è tanto atteso, bisogna sempre tenere in conto la possibilità di una cocente delusione. E così la marcia di avvicinamento a The Great Gatsby di Baz Luhrmann è stata cauta, da parte di tutti. L’ipotesi che la poetica pop del (...)