• L'intervallo

    L’intervallo

    Leonardo Di Costanzo arriva alla "finzione" dopo una lunga esperienza di documentarista. Il passaggio è morbido, lento, un gioco sul confine che sperimenta il nuovo con tutta l’esperienza del vecchio da tenere a mente, da spargere (...)


  • La nave dolce

    La nave dolce


  • The weight

    The weight

    C’è il corpo al centro di The weight, inteso come fardello insopportabile, come peso enorme da portarsi addosso, come strumento affilato e pericoloso, indispensabile per raggiungere l’amore degli altri, se bello e forte, ma se (...)


  • Il gemello

    Il gemello

    La generazione di autori italiani venuta su a cavallo tra vecchio e nuovo millennio, molto sensibile ad un cinema finestra sul nostro paese, continua a mostrare, proprio per questo motivo, una tendenza ad alternare la finzione al (...)


  • La patente

    La patente

    Quando l’indipendenza è totale, ma anche quando si impiastra di amatorialità. Quando un’idea apprezzabile si scioglie e perde nella scrittura, quando la lievitazione non avviene, e un film che vuole essere una commedia non fa ridere mai, o (...)


  • Intervista ai Manetti Bros

    Intervista ai Manetti Bros

    Autori di talento, prima che autori di genere, i fratelli Marco e Antonio Manetti sono tornati in sala a pochi mesi da L’arrivo di Wang, loro terzo film da registi, con Paura 3d, nelle sale italiane dalla metà di Giugno. Abbiamo deciso (...)


  • Millennium – Uomini che odiano le donne

    Millennium – Uomini che odiano le donne

    Esce oggi, per i tipi della Sony Pictures Home Enterteinment il DVD di Millenium - Uomini che odiano le donne, film tratto dal primo capitolo della trilogia letteraria di Stieg Larsson, campione di vendite. La pellicola, un successo (...)


  • Libri - «Nè in tera, nè in mare, nè in cielo» Il cinema randagio di Sergio Citti

    Libri - «Nè in tera, nè in mare, nè in cielo» Il cinema randagio di Sergio Citti

    Alla riscoperta di Sergio Citti, per chiarire equivoci, abbattere luoghi comuni e ripercorrere la storia del cinema italiano. Per aggiungere elementi utili alla comprensione dell’opera e del pensiero pasoliniano, certo, ma soprattutto (...)


  • Napoli 24

    Napoli 24

    24 registi, alcuni importanti (Paolo Sorrentino e Pietro Marcello), altri sconosciuti o quasi. Tre minuti a disposizione di ciascuno nel tentativo di raccontare la città di Napoli oggi, e tutto ciò che questa parola dal campo semantico (...)


  • Hitchcock Aristotele - La tragedia al cinema (libro)

    Hitchcock Aristotele - La tragedia al cinema (libro)

    E’ un piccolo e delizioso libro, quello scritto da Beatrice Matozzo, classe 1978, giovane studiosa appassionata di cinema e filosofia. 160 pagine ben scritte che mettono in rapporto due grandi figure, due numeri uno nel loro mestiere, (...)