• Cannes 69 - Rester Vertical - Concorso

    Cannes 69 - Rester Vertical - Concorso

    Una strada di campagna dall’interno di una macchina. Tra file di alberi. Suono straniante, invasivo. Ancora paesaggio campestre, fronde, ghiaia sdrucciolevole. Qualcuno dall’interno guarda un ragazzo al bordo del viottolo, pochi metri (...)


  • Benvenuti ... ma non troppo

    Benvenuti ... ma non troppo

    Benvenuti ... ma non troppo è il classico film francese che usa un tono da commedia per irridere la società radical chic intellettualoide di sinistra borghese, che vive di paroloni ma che resta attaccata ai propri privilegi con il (...)


  • Mistress America

    Mistress America

    Tracy (Lola Kirke) ha vent’anni, è bella ma goffa, impacciata forse per colpa di una famiglia disgregata. Si ritrova matricola a New York, una formichina in un oceano di pazzi in corsa. Frequenta le lezioni ma non interviene. Scrive (...)


  • Heidi

    Heidi

    "Heidi, Heidi, ti sorridono i monti, Heidi, le caprette ti fanno ciao". In Italia, negli anni Settanta, non c’era un bambino che non sapesse a memoria il ritornello della sigla del meraviglioso cartone giapponese realizzato da Hayao (...)


  • Weekend

    Weekend

    Il sottotitolo di Weekend potrebbe essere a love story. Regia di Andrew Haigh, autore di 45 anni, in concorso a Berlino 2015. Trattasi del suo film precedente, mai uscito in Italia nonostante i numerosi premi ricevuti. Vediamo (...)


  • P.S. Jerusalem (Forum)

    P.S. Jerusalem (Forum)

    Film intimamente privato nel suo essere intimamente politico P.S. Jerusalem filma soggettivamente (la regista sta in macchina tutto il tempo) una famiglia, composta da Philippe, un padre francese ebreo con tratti mediorientali, una (...)


  • The end of the tour

    The end of the tour

    The end of the tour di James Ponsoldt è un film sulla letteratura, sull’essere scrittori, sul successo, ottenuto o desiderato. Tutta basata sui dialoghi, la pellicola narra, al passato, l’incontro tra David Lipsky (Jesse Eisenberg)- (...)


  • Castaway at home

    Castaway at home

    Sono su un’isola deserta grande quanto un lenzuolo matrimoniale, galleggio da un angolo all’altro in balia delle tempeste emotive, la spossatezza mi sopraffà e affogo in un mare di pensieri negativi, onirici mostri marini onnipotenti mi (...)


  • Joy

    Joy

    David O.Russell scrive e dirige Joy, dopo i fortunati American Hustle e Il lato positivo, usando nuovamente come protagonista Jennifer Lawrence, giovane madre di famiglia americana, caparbia ma frustrata dal peso di una famiglia di (...)


  • Gli anni col 5

    Gli anni col 5

    Il 5 è il mio numero. Mi porta bene. Sono nata il 5. Mia madre pure. La madre di mia madre, mia nonna, lo stesso. Tutte in diversi mesi ovviamente (Mio figlio ne ha aggiunti 20, nascendo di 25). Entro i miei quindici anni ho compiuto (...)