• VENEZIA ‘59 - UN PRIMO COMMENTO

    VENEZIA ‘59 - UN PRIMO COMMENTO

    Tutto bene quello che finisce bene? No certo per quel che riguarda la ’59 Mostra del cinema di Venezia, ma le cose, siamo degli inguaribili ottimisti, potevano andare ancor peggio nel finale di partita. Come già si è scritto su queste (...)


  • MILLENNIUM MAMBO

    MILLENNIUM MAMBO

    Il padre della rinascita del cinema taiwanese, Hou Hsiao-hsien, non manca mai di stupirci - è torna a farlo ancora una volta in Millennium Mambo, che nel 2001 è stata una delle massime punte del Concorso di Cannes. Ambientato quasi del (...)


  • CHE ORA E' LAGGIU'?

    CHE ORA E’ LAGGIU’?

    Se c’è un regista monomaniaco nel cinema contemporaneo, questo è senza ombra di dubbio uno degli enfant prodige dell’Oriente, il taiwanese (ma nato in Malesia) Tsai Ming-liang. E ce lo dimostra, per l’ennesima volta, la sua ultima, (...)


  • Catastrofi d'amore

    Catastrofi d’amore

    Siamo a Francoforte ma non quella ricca ed affluente sul Meno bensì quella, povera e sfigata, sull’Oder ai confine con la Polonia nei territori della ex-RDT: due coppie di amici ormai vicini ai quaranta non sanno più cosa dirsi, la loro (...)


  • Harry Potter e la pietra filosofale

    Harry Potter e la pietra filosofale

    Al posto di una recensione. S.O.S., chiedo pressantemente aiuto al nostro lettore perché mi soccorra in una situazione di ambascia con dei consigli o degli insulti - insomma con qualcosa. Perché non mi riesce in nessuna maniera di (...)