X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicit‡ in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di pi˘ o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, invece, presti il consenso allíuso di tutti i cookie



MAESTRI ALLA REGGIA / La REGGIA DI CASERTA riceve i grandi protagonisti del cinema italiano‏

Pubblicato il 10 marzo 2016 da Carlo Dutto


MAESTRI ALLA REGGIA / La REGGIA DI CASERTA riceve i grandi protagonisti del cinema italiano‏

A Caserta, nell’esclusiva location della Reggia vanvitelliana, un grande progetto promosso da Sun Crea Cultura, realizzato con Ciak, il mensile leader di cinema, edito da Visibilia, e la Reggia di Caserta, prodotto ed organizzato dalla Cineventi, con la direzione artistica di Remigio Truocchio e la collaborazione di Viviana Gandini.

 Cinque incontri dedicati al cinema italiano, che vedranno, a partire da fine marzo, nella prestigiosa Cappella Palatina della Reggia, grandi autori del cinema italiano ed internazionale intervistati dalle firme di Ciak, l’autorevole mensile di cinema, diretto da Piera Detassis.


Il ciclo di eventi, promosso da Sun Crea Cultura, la struttura della Seconda Università di Napoli nata con l’obiettivo di realizzare eventi e manifestazioni culturali extracurriculari e aperte alla cittadinanza, si inaugurerà venerdì 25 Marzo con l’incontro con Matteo Garrone, grande autore del cinema italiano, insignito della Palma d’oro e il Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes rispettivamente per i film Gomorra e Reality.


"La missione dell’Università è anche quella stimolare la crescita culturale, strada maestra per combattere il degrado, la criminalità, l’indifferenza" afferma Giuseppe Paolisso, Rettore della Seconda Università degli Studi di Napoli "e il cinema ha la capacità di comunicare in modo immediato alle coscienze, parlando un linguaggio percepibile dai giovani".

 "Un’occasione unica per riaprire la Reggia di Caserta al cinema e ai suoi protagonisti" afferma il direttore Mauro Felicori "e mostrare così che i siti storici possono e devono raccontare la contemporaneità aprendosi alle diverse espressioni della cultura, in un legame stretto con il territorio".


"Ciak è felice di partecipare ad un evento unico" conferma Piera Detassis "portando il cinema e i suoi protagonisti in un luogo d’eccellenza che sta dimostrando capacità di rigenerarsi e vincere la sfida del degrado. Dialogare con l’arte significa anche questo."


La manifestazione è organizzata dalla società CINEVENTI, produttrice tra l’altro, per conto dell’ANICA, del mercato estivo del cinema italiano, e dal suo responsabile Remigio Truocchio, di origini casertane, storico ideatore ed organizzatore, alla fine degli anni ottanta, delle prime manifestazioni cinematografiche all’interno della Reggia di Caserta.

 Ogni incontro avrà come protagonista un grande regista, intervistato e chiamato a commentare ed illustrare il proprio lavoro dalle autorevoli firme del mensile, dal direttore Piera Detassis, Presidente della Fondazione Cinema per Roma, a Walter Veltroni, Claudio Masenza, Alessandra De Luca, Andrea Morandi.

Dopo l’inaugurazione con Matteo Garrone, seguiranno tra Aprile e Maggio gli incontri con Gabriele Muccino, sbarcato ad Hollywood per dirigere Will Smith e Russell Crowe, Gianfranco Rosi, Leone d’Oro alla 70ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con Sacro GRA e quest’anno vincitore dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino con Fuocoammare, Paolo Genovese, sorprendente regista di successo della nuova commedia all’italiana, autore di film campioni d’incassi come Immaturi, Tutta colpa di Freud e l’ultimo Perfetti Sconosciuti, ed infine Giuseppe Tornatore, regista Premio Oscar per il film Nuovo Cinema Paradiso premiato anche con quattro David di Donatello come miglior regista italiano: nel 1996 per L’uomo delle stelle; nel 1999 per La leggenda del pianista sull’oceano; nel 2007 per La sconosciuta e nel 2013 per La migliore offerta.


Enregistrer au format PDF