Venezia 69 - Mouse d’Oro a Kim Ki-duk

Pubblicato il 11 settembre 2012 da Carlo Dutto


Venezia 69 - Mouse d'Oro a Kim Ki-duk

Sabato scorso, prima della consacrazione con il Leone D’Oro, durante una cerimonia breve e informale presso il Lancia café, è stato consegnato a Kim Ki-duk il Mouse d’Oro, il premio della critica online, premio ufficiale collaterale della 69a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, cui partecipa con gusto cinefilo anche la redazione di Close Up online.

Di fronte a un folto pubblico, tra cui molti dei giurati, e in diretta streaming sul sito www.filmhousetv.it, i padroni di casa - Sara Sagrati del Comitato Promotore del Mouse d’Oro [nella foto durante la consegna del Mouse d’Oro al regista] e Max Borg della webzine CinemAvvenire che si è occupato della traduzione in simultanea - hanno premiato i vincitori del Mouse d’oro:

Mouse d’Oro 2012 a Pietà di Kim Ki-duk
per aver saputo ritrovare l’ispirazione personale attraverso un cinema contemporaneamente di genere e autoriale, rappresentando i temi cari al regista: compassione, senso di colpa ed espiazione

Mouse d’Argento 2012 ad Anton tut ryadom (Anton’s Right Here) di Lyubov Arkus
per la lezione sull’etica dello sguardo nei confronti del dolore degli altri”

Assente ’giustificato’ Lyubov Arkus, attualmente non a Venezia, è stato premiato in contumacia. Presente e visibilmente commosso invece Kim Ki-duk, ha accettato con gioia il Mouse d’oro, rappresentato simbolicamente da un mousepad personalizzato:

"Sono onorato - ha dichiarato Kim Ki-duk - perché questo premio viene consegnato da una giuria numerosa e appassionata. Sono più felice dell’apprezzamento di questa giuria, in confronto a quella del premio ufficiale, perché più numerosa e preziosa di quella ufficiale. E d’ora in poi vi prometto di fare film sempre più belli"

Pietà di Kim Ki-duk uscirà nelle sale italiane venerdì 14 settembre.

Per informazioni sul premio, le webzine aderenti e l’albo d’oro delle scorse edizioni: www.mousedoro.it


Enregistrer au format PDF