• Il libro della giungla

    Il libro della giungla

    Se c’è una cosa che quelli della Disney hanno sempre saputo fare, almeno fino ad oggi, è rendere accettabili, tra i personaggi, le differenze anche quando storicamente impossibile (l’amicizia tra volpe e coniglio del recente Zootropolis ad (...)


  • Mister Chocolat

    Mister Chocolat

    “L’artista è tale solo se apre una breccia”. E se te lo dicono sottovoce, come un segreto pericoloso che nessuno deve sentire lì, nel fondo di un carcere, non te lo togli più dalla testa. E anche se a distanza di oltre un secolo, grazie alle (...)


  • Mille e un film parlati per un atto di primavera

    Mille e un film parlati per un atto di primavera

    “(…) La fine di un viaggio è solo l’inizio di un altro. Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si era visto in estate, vedere di giorno quel che si è visto di notte, con (...)


  • Il club

    Il club

    La casa gialla sulla costa cilena è una grande famiglia pronta ad accogliere tutti. C’è sempre una stanza per gli ospiti disponibile, appena risistemata, calda come il sorriso di Sorella Monica che la mette a disposizione del nuovo (...)


  • Il figlio di Saul. L'uomo che ride

    Il figlio di Saul. L’uomo che ride

    È quando Saul si confonde con gli altri. Quando lo perdiamo di vista, indistinguibile tra i cumuli di camicie logore lasciate e prese, i cappelli scambiati, le giacche lanciate. Abbiamo paura che esca dall’inquadratura, che venga (...)